Bridge client con WR1043ND come?

etrurian
Messaggi: 3
Iscritto il: 10/12/2011, 15:25
Contatta:

Bridge client con WR1043ND come?

Messaggioda etrurian » 13/12/2011, 12:02

Intanto essendo nuovo del forum voglio salutare tt gli utenti

Ora vi spiego quello che vorrei fare, ho la necessità di collegare via wifi due stabili in campagna (casa e tinello) ambedue sul mio terreno.

Purtroppo ho dovuto scartare:

-Onde convogliate troppi disturbi dovuti a pompe, macchinari con carichi fortemente induttivi e temporali frequenti oltre ad avere due utenze diverse tra casa e tinello.

-Cavo Lan dovrei scavare una trincea di 2 m di profondita (terreno agricolo coltivato) per 50 m di lunghezza oltre dovrei comprare sempre 50 di tubazione e infine dovrei arrivare su casa con il cavo troppo complicato

Ho invece optato per il wifi perchè è economico ho visione ottica tra i due punti da collegare, per la parte cablata ho già le canaline a muro predisposte, oltre ad essere in grado di costruirmi varie tipologie di antenne direzionali (cantenna yagi panello ecc) e infine essendo in campagna non ci sn reti wifi che disturbano in raggio di km.

Passiamo agli elementi di rete di cui dispongo a casa ho hug fastweb 20mb con il wifi disabilitato per due ragioni primo non ha antenne esterne secondo se collego + di tre client cablati/wifi si impalla allegramente:dodgy:.
Poi ora ho rimediato due WR1043ND usati 2 settimane quindi nuovi con versione HW 1.8 e firmware originale tplink

Il primo va attacato lato wan all'hug di fastweb come normale router Ap con client locali cablati lan e con le antenne portate fuori per comunicare con il secondo.

E ora veniamo al bandolo della matassa il secondo router quello del tinello dovrebbe funzionare da client router per ridistribuire accesso internet a una stazione meteo e un nas htpc e saltuariamente ad un pc portatile vecchio senza wifi quindi nel tinello non interessa il segnale wifi in locale ma solo la lan cablata.

Morale della favola sul secondo router quello client del tinello che firmware uso? e con quali impostazioni?

originale tplink?
ddwrt?
openwrt?

E nel caso usassi firmware alternativi quale mi consigliate e con quali impostazioni ?

Grazie a tutti per l'attenzione aspetto idee


P.s ho usato il tasto cerca :D prima di chiedere ma con i firmware router non ho grande esperienza e quindi chiedo a chi è + esperto



nebbia88
Supporter
Messaggi: 3698
Iscritto il: 26/11/2010, 17:15
Contatta:

RE: Bridge client con WR1043ND come?

Messaggioda nebbia88 » 13/12/2011, 12:51

secondo me puoi usare tranquillamente il WDS dei firmware originali, segui questa faq:

http://www.tp-link.it/article/?id=227

per il discorso antenne, quanto distanti le dovresti mettere? che cavi usi?

ricorda comunque che il MIMO lavora bene in ambienti chiusi perche' sfrutta le riflessioni del segnale, non so quanto possa fare se usato con delle direzionali e all'aperto.. io proverei (se ti è possibile) anche mettendo i 2 router in vista con le loro antenne e senza cavi ;)

sarebbe interessante se riuscissi a dare qualche feedback sulle prestazioni con varie antenne ;)

P.S. ovviamente togli e metti antenne sempre a router spenti, e se vuoi provare con una sola direzionale, lascia sempre collegate le originali sugli altri buchi ;)

etrurian
Messaggi: 3
Iscritto il: 10/12/2011, 15:25
Contatta:

RE: Bridge client con WR1043ND come?

Messaggioda etrurian » 13/12/2011, 15:11

Intanto grazie per la risposta

Ma visto la distanza esigua 50/60m e libera da ostacoli opterei per delle mini parabole fatte con lattina e le antenne originali inscatolate in contenitore plastico per i cavi antenna ho del coassialino a bassa perdita ottimo ma ora nn ricordo la sigla non credo + di 2m ad antenna.

Appena faccio delle prove aggiorno il post

nebbia88
Supporter
Messaggi: 3698
Iscritto il: 26/11/2010, 17:15
Contatta:

RE: Bridge client con WR1043ND come?

Messaggioda nebbia88 » 13/12/2011, 16:57

etrurian ha scritto:opterei per delle mini parabole fatte con lattina e le antenne originali inscatolate in contenitore plastico


:cool:

prova anche con la stagnola, quella più spessa che trovi, a me rendono meglio delle lattina :D

etrurian
Messaggi: 3
Iscritto il: 10/12/2011, 15:25
Contatta:

RE: Bridge client con WR1043ND come?

Messaggioda etrurian » 14/12/2011, 11:56

Grazie Nebbia il WDS di tplink funziona egregiamente il segnale con i due router all'interno degli stabili con le antenne originali senza paraboline è buono sia casa sia il tinello sono in tufo quindi niente cemento armato credo dipenda da questo cmq appena ho tempo provo qualche direzionale con relative misure.

Per quanto riguarda il materiale del riflettente delle parabole hai ragione la stagnola è più performante delle lattine e ieri ho capito anche il perché testando dei vecchi prototipi di paraboline mi sn accorto che un esemplare era fatto con una lattina bella vecchia di una bibita straniera ma rendeva meglio di esemplari nuovi fatti con cocacola nostrana essendomi venuti dei sospetti ho preso una calamita e lo avvicinata alla parabola vecchia niente non la attrae invece quella nuova sbeng me la strappata di mano poi legendo le scritte il primo era alu in secondo acciaio come tutte le lattine nuove spiegato l'arcano del guadagno i materiale diamagnetici sono più performati di quelli magnetici


Torna a “TP-LINK”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti